Riprese video dei Consigli Comunali. Charimenti dovuti.

Con la presente intendiamo mettere a disposizione di tutti la seguente documentazione

1) richiesta di autorizzazione alle riprese video dei Consigli Comunali (data 08/09/2010);
2) quesito, con relativa risposta positiva  (salvo autorizzazione del Presidente del Consiglio Comunale in base al Regolamento) rivolto al Garante per la Privacy sui possibili impedimenti che si sarebbero potuti riscontrare (in termini di privacy) effettuando riprese video dei Consigli Comunali (data 28/07/2010);
3) prima risposta del Presidente del Consiglio Comunale in cui venivamo informati che non c’era stata l’opportunità di informare in tempo i capigruppo e valutare la nostra richiesta (data 09/09/2010 ma pervenutaci a mano su nostra richiesta “solamente” il 28/10/2010) ;
4) Autorizzazione alle riprese (che per deduzione riteniamo sia stata sottoposta ai capigruppo) temporanea in attesa di integrazioni del regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale (data 05/11/2010)

Dalla data della suddetta autorizzazione non si è ricevuto alcun documento ulteriore che ci impedisse di poter effettuare le riprese ed anzi, consultato il Dott. D’Ambrosio (Presidente del Consiglio Comunale) ci è stata confermata la validità dell’autorizzazione in questione.

Abbiamo iniziato le riprese (che conserviamo tuttora) di qualche consiglio successivo (ma non pubblicandoli su youtube) ma per un malinteso occorso durante una seduta (legato ad un mi piace di troppo su Facebook) abbiamo ritenuto opportuno interrompere in attesa di chiarimenti (ricevuti successivamente) e poi per sopraggiunti impegni familiari di alcuni di noi abbiamo interrotto.

Il giorno 11/05/2012 un nostro diritto, ottenuto seguendo un iter burocratico al quale non ci siamo sottratti per amore e rispetto delle regole, ci è stato negato (come detto in un precedente post relativo all’argomento) per un nuovo equivoco/malinteso.

Siamo felici intanto di apprendere (via Facebook) che il Sindaco Dott. Pasquale Tammaro ha sollecitato (anche ascoltando la nostra richiesta) la messa in essere da parte degli informatici delle riprese via web per cui a breve speriamo di poter seguire il Consiglio seduti comodamente da casa (con registrazione su youtube e magari intervenendo via Facebook o Twitter?).

Considerando che qualche tempo ci vorrà ancora prima di vedere quanto promesso, ci impegneremo a fare le riprese nel frattempo (e magari se nessuno ha da ridire a pubblicare quelle pregresse)

Alla prossima…

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.